sana

2015 Sùn Nà

Dopo il successo del debutto solista Popular Games, il compositore campano Max Fuschetto torna con un secondo album dal titolo Sùn Ná (Hanagoori Music) che in lingua Yoruba significa “dormi ora” e che, per una sorprendente assonanza delle stesse parole, unite in una sola, nel dialetto campano significa “sognare”… Sùn Ná attraversa la musica sperimentando[…]

2014CampaneKetoniche

2014 – Nuragas – Evanescent Vision – Arberesh Tour

Nuragas per 14 campanacci ed elettronica, nuova versione premiere al Festival di Ravello il 12 Agosto e qui nella foto     al  Forum Internazionale delle Culture,   alla Perdonanza celestiniana dell’ Aquila, al Festival dello SCABEC con i Tenores di Bitti. Performed by Percussioni Ketoniche e Max Fuschetto. Foto Antonio Coppola   Evanescent Vision[…]

midsommar09

2013 Midsommar

Midsommar, sound track, scritta nel 2012 e pubblicata l’anno successivo, si ispira ad un omonimo racconto della scrittrice Monica Mazzitelli. Il brano diventa la colonna sonora di un cortometraggio girato a Stoccolma. L’esecuzione della partitura è stata affidata per il pianoforte a  Girolamo De Simone (che ne ha realizzato una rilettura personale) e per il violoncello[…]

2011 Cosa resterà di me

Max Fuschetto partecipa col brano Berceuse a “Cosa resterà di me“, un lavoro curato da Athos Enrile con la partecipazione di Luca Olivieri, Marcello Capra e altri che vede insieme musica, fotografia e scrittura. Il brano accoglie il tema della ninna nanna, un gesto sonoro antico, ancestrale per poi trasformarsi attraverso un graduale inserimento di[…]

PopularGamesCD

2009 Popular Games Konsequenz Hanagoorimusic

Popular Games un disco di composizioni originali che esplora le connessioni tra la musica colta, la popular muisic, la musica etnica, l’elettronica, il Jazz. Il disco viene presentato nella trasmisione File Urbani a Rai Radio tre ed è recensito positivamente dal Giornale della Musica, Repubblica, Il Fatto Quotidiano, Rokerilla, Jam, InSound e tante altre testate[…]